23 Giugno 2024
Via Bottazzi
Attualità Libri Magazine Senza categoria

“IL RUMORE DEI TUOI PASSI”  Valentina D’Urbano

I PROBLEMI DELLA GIOVENTÙ E L’AMORE 

Si tratta di un romanzo della scrittrice italiana e contemporanea Valentina D’Urbano.  Pubblicato nel 2012 riscuote molto successo. È la storia di due giovani ragazzi che  dovranno confrontarsi con le difficoltà della vita. Si tratta di una narrazione spontaneanuda e cruda, che rispecchia la vita dei due protagonisti.  

L’AMORE E L’ODIO SONO SENTIMENTI STRETTAMENTE CONNESSI?

Questo è ciò che  sembra dal rapporto tra Beatrice e Alfredo, anche chiamati “i gemelli”. Ma ciò che lì lega  non è un semplice rapporto di sangue, bensì un legame forte e allo stesso tempo  corrosivo. I protagonisti sono reduci di un’amicizia fraterna, irrazionale, che li partorisce  gemelli e allo stesso tempo estranei.  

Essi sono uguali ma completamente diversi, infatti se Beatrice tende ad essere ottimista per  costruire lentamente il suo futuro, Alfredo la trascina in un labirinto dal quale  probabilmente non riuscirà ad uscire. La loro vita è fatta di litigi, dolori e incomprensioni,  ma dietro l’apparente odio si cela un amore impossibile, dettato dalla dipendenza  reciproca verso l’altro che prima o poi li soffocherà.  

Valentina D’Urbano

Una delle caratteristiche che rende questo romanzo unico è che insegna ad essere  coscienti della realtà che ci circonda: si tratta di una vera e propria arma a doppio taglio,  infatti se da un lato ci sembra tutto facile e perfetto, dall’altro esistono il male, la  sofferenza e la povertà. È importante rendersi conto di cosa si nasconde oltre il nostro  piccolo rifugio, la nostra casa. È questo ciò che descrive Beatrice, che nel corso del  romanzo non farà altro che crescere e diventare autonoma, giudiziosa è consapevole: una  DONNA.  

In conclusione, Valentina D’Urbano utilizza la travolgente storia dei gemelli per mostrarci il  “doppio volto” della vita, che nonostante le difficoltà che presenta deve essere vissuta con  forza e passione.  

Sono forse questo due caratteristiche che permettono di superare il celebre muro di cui  parla Eugenio Montale? 

A cura di Giusi Iudica

Leggi anche: https://www.primamusica.it/2022/03/30/will-smith-agli-oscar-perche-non-e-un-gesto-romantico/