29 Febbraio 2024
Via Bottazzi
Attualità Eventi

Un nuovo progetto per l’estate 2022 firmato Cyclope Idea

Arriva un nuovissimo progetto nell’estate 2022 targato Cyclope-Idea. Parliamo di “Lirica Streusa“, nata da una collaborazione consolidata tra Cyclope-Idea e Le Virgo Sicilia, lo showrooom dove Massimo Nicotra veste le sue modelle.

In cosa consiste il progetto?

Il progetto nasce, dunque, dall’idea di Massimo Nicotra di voler unire la bravura dei due artisti. Quest’ultimo, intitolato “Lirica Streusa”, ha l’obiettivo di riscoprire le tradizioni e la cultura siciliana attraverso il Belcanto lirico e la danza. Alosha interpreta attraverso il suo corpo, mentre Maria Grazia attraverso la sua voce.

Alosha non si limita a raccontare le tradizioni siciliane, bensì ha ricercato e studiato anche musiche e culture della nostra terra. Questo gli ha permesso di scoprire autori, cantastorie e poeti che hanno fatto grande la Sicilia, facendola conoscere e amare ovunque.

Proprio questo è l’obiettivo di Alosha e Maria Grazia, ovvero portare la ricchezza e la bellezza culturale della nostra terra ovunque, attraverso la danza e il canto.

Il tour inizierà in estate, sicuramente a giugno, con un calendario eventi prossimo ad uscire. I due artisti aspirano ad essere rappresentanti anche nei vari istituti di cultura italiana all’estero.

Chi è Massimo Nicotra

Massimo Nicotra è un dottore in pedagogia e allenatore di Rugby, con la passione per lo spettacolo e la musica. Infatti è anche direttore di produzione, palco e di studio. Fa parte dell’agenzia di Primamusica Multimedia Project e in modo sinergico del management Cyclope-idea di cui fanno parte modelle, fotomodelle, artisti e ballerini. Inoltre, per quanto riguarda i concorsi, è il direttore di Produzione Miss Universe Sicily.

Da qui nasce l’esigenza di una produzione artistica che lega i canti tradizionali dialettali interpretati dal soprano Maria Grazia Tringale e danzati dal ballerino Giuseppe Alosha Marino. Così nasce il progetto “Lirica Streusa” il quale lega canti e balli tradizionali della nostra amata terra, la Sicilia.

Giuseppe Alosha Marino

Giuseppe Marino è un mimo, ma in realtà si definisce “un danzastorie“. Rappresenta uno dei personaggi chiave per comprende l’evoluzione della danza contaminata. E’ il creatore della cosiddetta “Danza Streusa“, nonché l’elemento che più di altri lo contraddistingue al pubblico. La sua danza è un racconto che offre la dolcezza dei sapori delle radici misti all’asprezza del sangue e del dolore. Nel 2019 il patrimonio dell’Unesco lo ha premiato come primo danzastorie, messaggero di pace. Giuseppe, in arte Alosha, ama raccontare, attraverso la danza, storie e tradizioni della nostra amata terra. I suoi strumenti sono il suo corpo e i suoi gesti, apparentemente semplici ma in realtà molto studiati.

Maria Grazia Tringale

Maria Grazia Tringale, Opera Singer, è soprano presso Teatri Lirici Nazionali e Internazionali. Inoltre è Vocal Coach ed insegnante di Canto Lirico e Pop Lirico, di pianoforte e di Teoria e Solfeggio. Ha debuttato in rilevanti Teatri e Siti d’Italia e si è esibita come solista in molti eventi importanti. I vari studi di perfezionamento le hanno permesso di esibirsi presso “Gli amici del Peggiore” del Teatro “La Scala di Milano” e di “Casa Museo Pavarotti” a Modena, all’estero in particolar modo in Svizzera e in Spagna. Partecipa al progetto “Lirica Streusa” insieme a Giovanni Marino Alosha.

Curiosità

I due artisti amano l’intesa, la complicità, soprattutto dopo due anni di pandemia dove l’arte non è stata tutelata. Alosha afferma “l’arte non è solo intrattenimento, è quella capacità di formulare nella gente dei pensieri”, cioè attraverso lo spettacolo la gente riesce a riflettere, a pensare e talvolta molti problemi si possono risolvere proprio attraverso l’arte.

Nonostante purtroppo in Italia l’artista non sia considerato un mestiere, loro lottano e cercano un riscatto attraverso le loro performance.

Leggi anche: