24 Febbraio 2024
Via Bottazzi
Senza categoria

Gli Xsephiroth 2° POSTO ALL’ULTIMA EDIZIONE DI RISUONI SI PREPARANO ALL’EDIZIONE 2022

Gli Xsephiroth, con un tributo alla band Olandese degli EPICA, si aggiudicano il 2° posto del contest “Risuoni”, organizzato da Prima Musica nel 2021. Si preparano a partecipare all’edizione 2022.

Tiferet è la voce e leader dei Xsephiroth, band da lei formata nel 2013, dopo diverse esperienze in altre band formate sin dal 2003, dai tempi del liceo..

Tieferet ci ha confidato che non ha mai studiato canto, ma ha sempre cantato sin da piccola. Il tutto è sempre stato in modo molto naturale e fare continuamente esperienze live ha giocato un ruolo determinante.

Tiferet degli Xsephiroth

In seguito sente l’esigenza di approfondire lo studio della tecnica del canto lirico partendo già da una base fatta di istinto, insomma Tiferet ha fatto tutto da sola, un’autodidatta.

Come nasce Xsephiroth?

Nel 2013 forma l’attuale band, gli Xsephiroth, nella quale sia Tiferet che i suoi compagni di viaggio, si sono principalmente impegnati nella composizione di brani originali e secondariamente suonano anche un repertorio di cover vicine al loro genere.

Una peculiarità che caratterizza come cantante Tiferet, sta nel fatto di alternare, parti cantate in un growl profondo, a parti con impostazione lirica, divenendo così una performer originale.

“Il  nostro è  un genere sicuramente di nicchia, esoterico nel senso etimologico del termine. Criptico, enigmatico, sicuramente non di facile ascolto ma che rientra nel metal estremo seppur “ammorbidito” da sonorità orchestrali e da alcune parti di cantato clean e lirico”.

Tiferet, voce e leader dei Xsephiroth

Hanno partecipato nel 2021come tributo ai primi Epica (band symphonic metal), classificandosi inaspettatamente al secondo posto. Parteciperemo nel 2022 con un tributo ha una band più conosciuta e influente come gli Evanescence.

Inoltre, Tiferet, ci confida che oltre ad essere cantante, da quest’anno è diventata un’aspirante batterista perchè ha deciso di iniziare lo studio di questo strumento poco sfruttato dalle donne artista, la passione per la batteria e la voglia di mettersi sempre in gioco che la spronano ad affrontare sempre delle nuove sfide.

Riguardo al loro quasi trionfo nell’ultima edizione di Risuoni, hanno dichiarato che anche un pubblico non sempre preparato a questo genere musicale è rimasto affascinato e colpito dal loro sound e dalla loro grinta. A colpire è anche la presenza scenica, tutto questo li ha stupiti e allo stesso tempo gratificati.

Abbiamo diversi inediti, purtroppo non ancora prodotti dal momento che il gruppo non è la nostra prima occupazione. Il genere che facciamo richiede un impegno, in termini di tempo e di lavoro sul suono, non indifferente per ottenere buoni prodotti. Ma il nostro sogno rimane quello di poter incidere al più presto un album di inediti che ci rappresenta.

Leggi anche